Descrizione di una battaglia IV

DESCRIZIONE DI UNA BATTAGLIA (IV)   Ora che tutto si era compiuto, morto il nano, tra i neri cavalieri scese una cupa ondata di orrore per la loro vigliaccheria. Quanto più facile sarebbe stato schernire quell’esserino ridicolo che aveva osato affrontarli, senza compiere l’estremo atto di vigliaccheria dell’ucciderlo. Rimediare in un modo qualsiasi? Impossibile. Allora bisognava distruggerlo, compiere l’estrema vigliaccheria … Continua a leggere

In un deserto di sale

       IN UN DESERTO DI SALE      Oh, Dio mi sento così solo e abbandonato come un bimbo che parola non basterebbe a confortarmi ove qualcuno me la dicesse. Mi sento in un deserto di sale stanco assetato accecato dal riflesso bianco roso dalla disperazione morso dal dolore stanco Dio così stanco…    

Certo che…

                   Certo che…   Certo che se un Dio c’è veramente, chissà quante grasse risate deve farsi al vederci. Ride, ride e ride. Ma se appena volgerà gli occhi su di me, riderà fin troppo forte, fino a scoppiare. E non ci saremo più, nè Lui nè io.  

Quando

                            QUANDO      Quando anche l’ultima battaglia è perduta e quando anche il più caro amico ti ha tradito e quando in bocca hai solo l’amaro gusto del sale e ti dicono: battiti, battiti ancora. C’è una sola risposta che puoi dare: andate a farvi fottere.   

Solitudine

                            SOLITUDINE Quando cala la sera e sali le scale di casa, solo, a volte ti sembra di sentire un passo che sale dietro il tuo. Non pensi possa essere la signora del piano di sopra ti prende l’ansia di antiche magie. Il gatto e la volpe di Pinocchio Ali-Babà e i quaranta ladroni … Continua a leggere

Per il primo ritorno di Don Chisciotte

              PER IL PRIMO RITORNO   DI DON CHISCIOTTE   Cavaliere: con gli occhi vostri vedo lo scudiero. Bassa la fronte, mesti gli occhi stanchi Sancho procede. Alla cavezza il ciuco, nella polvere i piedi. Nella polvere striscia, la lancia mozza che stringete in pugno: pure gli occhi, gli occhi vostri di pazzo, mio signore guardan lontano.   Io … Continua a leggere